Fotografia: a Parigi una mostra onora i netturbini

Mar 1st, 2016 Articoli

Già il luogo è evocativo, l’Hôtel de Ville di Parigi, il bellissimo monumento storico vicino alla Senna che ospita il municipio della città. E non è un caso se la bella mostra della fotografa Sélène de Condat, Les artisans de la propreté, è stata inaugurata proprio qui, alla presenza del sindaco Anne Hidalgo: si tratta di un lavoro che ha per soggetto gli “artigiani della…

Pazzi per le perle: i musei del gioiello marino

Feb 12th, 2016 Articoli

Sono per la maggior parte donne, ma non solo. Gli estimatori delle perle, infatti, non necessariamente legano la loro passione alla possibilità di indossare il gioiello marino, piuttosto al simbolo di questo oggetto, creatura subacquea costituita di carbonato di calcio in forma cristallina. Bianca, nera, rosa, grigia, crema, viola, le perle hanno svariate qualità, dalle meno pregiate, coltivate nell’acqua dolce di laghi e fiumi, fino…

Light tourism: tutti pazzi per i fari

Feb 3rd, 2016 Articoli

E’ vero, dopo aver alloggiato al Faro Capo Spartivento, nella Sardegna sud-occidentale, sembra non valga più la pena di mettersi in moto per cercarne altri, di fari. E invece, non è così: il mondo riserva sorprese incredibili, in quanto ai romantici e trasognatissimi segnalatori marittimi, e il sempre più numeroso pubblico di appassionati può sbizzarrirsi se programmare un pellegrinaggio turistico alla ricerca dei più belli,…

Famiglie omogenitoriali: cosa dicono davvero gli studi mondiali

Gen 27th, 2016 Articoli

Sento e leggo beceri riferimenti a studi immaginari per dimostrare questo e quello a caso, senza la minima consapevolezza né coscienza di che cosa sia una ricerca scientifica. Allora, tutti seduti, vi faccio una lezione, così non potrete più, voi ignoranti in cattiva fede, blaterare a caso e manipolare media, social media e vicini di casa. Cominciamo col mettere un punto fermo: dai primi rapporti…

Unioni civili: il 23 gennaio in piazza a chiedere uguaglianza (per realtà che esistono già)

Gen 8th, 2016 Articoli

Finalmente una grande mobilitazione nazionale di tutti i cittadini e le cittadine per sostenere l’uguaglianza: il 23 gennaio, in tante piazze italiane (dettagli qui), ognuno di noi avrà la possibilità di esprimere la propria solidarietà a chi è attualmente discriminato. Non solo persone omosessuali, transessuali, intersessuali, bisessuali e transgender, ma anche i bambini senza diritti, quelli nati in famiglie omogenitoriali. Un’occasione emozionante per diventare protagonisti…