La legge sul cyberbullismo: urgente un’educazione culturale

Set 20th, 2018 Articoli

I più preoccupati sono i genitori: l’espandersi di comportamenti prevaricatori attraverso l’utilizzo della rete da parte di minori contro altri minori e il verificarsi di vicende di cronaca dall’epilogo terribilmente drammatico stanno diventando una vera e propria emergenza sociale. Tanto che anche il legislatore se ne sta facendo carico. La Legge n. 71 del 29 maggio 2017 – spiega l’avvocato Maria Chiara Parmiggiani, dottore di…

Ragazzino suicida: urgente un’educazione dal basso. Lo dice Rory Cappelli di ONA

Set 14th, 2018 Articoli

Mondi paralleli destinati a non incontrarsi mai se non nelle serie Tv o nei film che però stanno passando di moda soppiantati dalle prime, le serie, diventate una sorta di realtà virtuale in cui immergersi per fuggire da quella spesso meno avvincente che ci circonda davvero. Il web è un po’ così: ci si entra dentro convinti di sapere tutto, di avere il controllo, di…

Nuove domande sulla libertà di manifestazione del pensiero

Set 12th, 2018 Articoli

Il 10 agosto 2018 il nostro Codice in materia di protezione dei dati personali si è aggiornato e, tra le altre cose, ha rinforzato il concetto di dignità della persona. In un mondo social in cui siamo tutti voyeur ed esibizionisti, il rapporto tra la libertà di manifestazione del pensiero e il rispetto della dignità della persona diventa un rompicapo. Riccardo Acciai, direttore del dipartimento…

I nuovi criminali: in epoca di social e reality, a definirne il profilo sono sempre più i media e sempre meno i Tribunali. Intervista al criminologo Marco Lagazzi

Set 11th, 2018 Articoli

Come si definisce un criminale? Sempre più spesso a rispondere a questa domanda sono i tuttologi, ad esempio utenti della rete, ignoranti, disinformati e giustizialisti a caccia di emozioni forti e, possibilmente, di “mostri”. Oppure commentatori, programmi tv, editorialisti sulle pagine dei quotidiani. Com’è possibile? Che fine hanno fatto i Tribunali, i periti, le sentenze? Marco Lagazzi, psichiatra forense, psicoterapeuta, referente del Servizio di Psichiatria…

Dati personali e social media: attenzione, i veri responsabili siamo noi. Intervista a Davide Mula, funzionario AGCOM

Set 10th, 2018 Articoli

Gli utenti dei social network, cioè noi, delegano ai social stessi la responsabilità di proteggere i propri dati personali. Evvai dunque con post, tag e condivisioni, con gli “ok” ad ogni pop-up pur di continuare la navigazione. Tale atteggiamento, puerile, paradossale e pericolosissimo, è in realtà forse rafforzato proprio dall’approccio normativo del “Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati personali” dell’Unione Europea che coordina i principi…